24
Mag
2000
2

Contro il resto del mondo

controilrestodelmondo

(Baldini&Castoldi, Milano, 2000)

“Da ragazzo ero così timido e solitario che non riuscivano neppure a trovarmi un soprannome. Pensavo di essere un tesoro sommerso e speravo che qualcuno si tuffasse nell’oscurità della mia anima per riportarmi in superficie”. Paolo Tarantini conduce una battaglia tutta sua: contro il resto del mondo, che sembra non accorgersi di lui, e contro la sua grande timidezza. Sue aspirazioni: diventare uno scrittore e riabbracciare la ragazza della sua vita. Sua unica arma: l’ironia. Il racconto si snoda attraverso gli incontri con una galleria di personaggi indimenticabili, fino alla resa dei conti con il Gattomaiale, un gigantesco felino che simboleggia tutti i timori di Paolo.

2